Anche a Rocca l’impegno di Humana per il Sud del Mondo

0

ROCCA DI PAPA / attualità – Nel 2013 raccolti quasi 23 tonnellate di abiti usati

Ieri ad Albano si è svolto il convegno per la presentazione del progetto di collaborazione tra il Comune e la Onlus Humana People to People Italia, con la partecipazione del Consigliere dell’Ambasciata della Repubblica del Mozambico Laurenco Jeremias Cumbe.

Tale collaborazione  consentirà di aiutare e sostenere le popolazioni del Sud del Mondo in maniera diretta.

Humana è infatti da anni impegnata in progetti umanitari aventi come tematiche principali: istruzione (scuole, case accoglienza), salute (programmi di informazione alle persone), agricoltura e ambiente (fattorie biologiche, piantumazioni arboree).

Tutti questi progetti sono finanziati per il 40% dalla raccolta degli abiti usati. Il restante tramite altre forme di finanziamenti, donazioni, 5X1000, adozioni a distanza.

Anche Rocca di Papa contribuisce alla raccolta abiti usati di Humana attraverso i contenitori gialli posizionati sul territorio. Qui, chiusi in un sacchetto, possono essere conferiti abiti usati e calzature, in buono stato o meno.

Nel 2013 sono stati raccolti a Rocca di Papa quasi 23 tonnellate di vestiario, che viene smistato e inviato al riciclo (se i capi sono troppo usurati), al riutilizzo,o a limite, smaltiti negli impianti autorizzati

Questo permette di inviare abiti nei paesi del Sud del Mondo, dove il fabbisogno è elevato, o di venderli in Europa per ottenere fondi per l’autofinanziamento dell’attività.

Raccogliere gli abiti usati inoltre ha sia una valenza ecologica, riduce infatti l’impatto sull’ambiente, che economica. Humana stima che per ogni contenitore posizionato sul territorio comunale, per le Amministrazioni pubbliche, ci possa essere un risparmio che va dai 500 ai 1000 euro all’anno per eff la riduzione dei rifiuti conferiti in discarica.

ROCCA DI PAPA / attualità – Ieri ad Albano si è svolto il convegno per la presentazione del progetto di collaborazione tra il Comune e la Onlus Humana People to People Italia, con la partecipazione del Consigliere dell’Ambasciata della Repubblica del Mozambico Laurenco Jeremias Cumbe.

Tale collaborazione  consentirà di aiutare e sostenere le popolazioni del Sud del Mondo in maniera diretta.

Humana è infatti da anni impegnata in progetti umanitari aventi come tematiche principali: istruzione (scuole, case accoglienza), salute (programmi di informazione alle persone), agricoltura e ambiente (fattorie biologiche, piantumazioni arboree).

Tutti questi progetti sono finanziati per il 40% dalla raccolta degli abiti usati. Il restante tramite altre forme di finanziamenti, donazioni, 5X1000, adozioni a distanza.

Anche Rocca di Papa contribuisce alla raccolta abiti usati di Humana attraverso i contenitori gialli posizionati sul territorio.

Qui, chiusi in un sacchetto, possono essere conferiti abiti usati e calzature, in buono stato o meno.

Nel 2013 sono stati raccolti a Rocca di Papa quasi 23 tonnellate di vestiario, che viene smistato e inviato al riciclo (se i capi sono troppo usurati) o al riutilizzo.

Questo permette di inviare abiti nei nei paesi del Sud del Mondo, dove il fabbisogno è elevato, o di venderli in Europa per ottenere fondi per l’autofinanziamento dell’attività, o a limite, smaltiti negli impianti autorizzati.

Raccogliere gli abiti usati inoltre ha sia una valenza ecologica, riduce infatti l’impatto sull’ambiente, che economica. SHumana stima che per ogni contenitore posizionato sul territorio comunale, per le Amministrazioni pubbliche, ci possa essere un risparmio che va dai 500 ai 1000 euro all’anno per la riduzione dei rifiuti.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com