Marathon dei Colli Albani, gli organizzatori ai partecipanti: “Rispettate l’ambiente”

0

ROCCA DI PAPA /Sport – La gara ciclistica si svolgerà il 10 e 11 maggio e il percorso interesserà la Via Sacra

Manca poco meno di un mese alla Marathon dei Colli Albani-La Via Sacra, quarto appuntamento del Marathon Lazio-Ciclo Promo Components e dei Sentieri del Sole e dei Sapori che è sempre più di gradimento ai praticanti della mountain bike di quasi tutta la penisola, avendo come scenografia gli angoli più suggestivi del Parco dei Castelli Romani. Organizzata dal Biciclo Team New Limits, avrà come nuova base di partenza e arrivo la cittadina di Nemi ed articolerà il percorso in altri tre stupendi comuni dei Castelli Romani: Rocca di Papa con la storica Via Sacra, Velletri con tutta la logistica post-gara tra i vivai del Lazio e l’Hotel Artemisio e per finire Lariano che, con il suo territorio boschivo, permette l’estensione per lo sviluppo del percorso Marathon. La manifestazione, in calendario il week-end del 10-11 maggio, catalizzerà l’attenzione degli appassionati di ciclismo su questa zona ricca di storia, cultura e bei panorami.

In attesa dello start è l’associazione stessa a fare un monito a tutti i partecipanti sul rispetto dei luoghi attraversati, con particolare attenzione alla Via Sacra, patrimonio archeologico di inestimabile valore, su cui si è concentrato di recente l’impegno di tanti volontari che l’hanno letteralmente tirata a lucido.

“L’ottimo lavoro svolto dall’associazione gruppo archeologico latino (Gal) – sezione Albana con il patrocinio del comune di Rocca di Papa – scrivono in una nota –  e con l’aiuto di altri volontari (alcuni della società organizzativa), ha ripulito la Via Sacra rendendo il panorama in ascesa veramente spettacolare. Si raccomanda ai partecipanti il massimo rispetto del tratto di 1,8 chilometri di basolato e di non gettare le bustine degli integratori, cosi come sul resto dei sentieri che interessano il passaggio della manifestazione per una forma di rispetto e di civiltà che auspicano gli organizzatori impegnati nel ripulire anche altri tratti di percorso per renderli ancora migliori.

Come sempre la collaborazione del Parco Regionale dei Castelli Romani e dei comuni che ospitano il percorso (Lariano, Nemi, Rocca di Papa e Velletri) è molto sinergica per la realizzazione dell’evento. Saranno come sempre fondamentali le collaborazioni delle protezioni civili dei comuni ospitanti ai quali si aggiungeranno i gruppi di Ariccia, Genzano e Ciampino”.

Proprio sulla fruizione dei sentieri boschivi e della Via Sacra domani presso il Comune di Rocca di Papa è stato organizzato un tavolo di confronto e di concertazione tra tutti i soggetti interessati, sulle modalità più idonee con le quali coniugare la tutela dei luoghi con la libera e sicura fruizione da parte di ogni cittadino, e ancora, con lo svolgimento di competizioni sportive di ampio respiro.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com