Riccardo Viola: ”Il Vivaro punto di riferimento per il sistema sportivo”

0

ROCCA DI PAPA/ attualità – Intervenuto ieri ad un convegno sullo sport a Grottaferrata, il presidente del Coni Lazio fa un accenno all’area oggi al centro delle polemiche per il caso Cef

di Fabrizio Giusti

 

”Luoghi come i Pratoni del Vivaro devono appartenere di fatto a tutta la comunità di questa area. Si deve fare in modo di fare della vocazione sportiva un modo per integrare, non solo partendo dai singoli comuni. Abbiamo bisogno di andare al di là del semplice campanilismo ed affrontare problemi e motivi di rilancio su tutto il territorio”. Parole di Riccardo Viola (nella foto, a sinistra), presidente del Coni Lazio, durante il convegno promosso ieri a Grottaferrata avente come tema “Lo sport a Grottaferrata come risorsa per la comunità. Proposte e progetti per il futuro”.

I Pratoni del Vivaro, con le loro risorse e le loro difficoltà, riguardanti soprattutto il degrado in cui è caduto il Centro Equestre Federale (LEGGI), sono stati quindi presi ad esempio come punto di riferimento per un territorio che ha bisogno di rilanciare e sviluppare le sue imprese sportive nella zona dei castelli romani e a sud di Roma. Un’attenzione che conferma, al di là delle polemiche, la considerazione dei vertici del Coni regionale sull’area.

Fino ad oggi le soluzioni prospettate ad oggi sono rimaste sulla carta. Il Cef sta perdendo molte occasioni di ospitare eventi e competizioni di peso, che avrebbero potuto avviare la struttura verso la ripresa. Non è accaduto nulla di tutto questo. Fatto sta che il Coni Lazio vede nel Vivaro una zona di interesse. Uno spiraglio si affaccia all’orizzonte? Lo sapremo nei prossimi mesi.

 

 

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com