Il Comune si attiva per la demolizione di un’opera abusiva a Monte Cavo

0

montecvROCCA DI PAPA/attualità – Si conclude l’iter di una vicenda iniziata ben cinque anni fa

L’8 ottobre 2013 la cancelleria penale di Velletri ha notificato al Comune di Rocca di Papa il Decreto Penale di Condanna ai danni di una realizzazione abusiva su vetta Monte Cavo. L’opera in questione consiste nella recinzione di un traliccio con apposizione di tre pannelli in rete elettrosaldata dalle dimensioni di due metri per due con recinzione di radio comunicazione appartenente a Tele Ambiente. Dopo il decreto penale, il proprietario avrebbe potuto fare opposizione nel termine di quindici giorni. Non avvenendo questo passo, il decreto è divenuto esecutivo, tant’è che il 25 febbraio scorso è stata assunta al protocollo dell’Ente comunale la comunicazione/richiesta del PM avente come oggetto l’effettiva esecuzione delle pene accessorie.

Il PM ha inoltre chiesto se il manufatto abusivo è stato demolito oppure se è stata rilasciata concessione in sanatoria, se il comune ha acquisito o meno al patrimonio l’immobile o se sono in corso le procedure per acquisirlo. Il Comune si sta attivando in questi giorni per rispondere al PM, che poi comunicherà al Gip che vengano fissate le modalità di abbattimento. Il manufatto non è stato sanato e il Comune non ha alcun interesse ad acquisirlo. Il gruppo elettrogeno all’interno della recinzione e il sistema radiante risultano dismessi a seguito della rottamazione del canale 68.

La questione era stata sollecitata recentemente anche da un’interrogazione del consigliere NCD Mario Gatta, scritta per chiedere chiarimenti sulla definizione e la risoluzione del problema.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com