Boccia risponde a Renzi: “Da sbloccare il futuro municipio, casa Rosa e la questione antenne”

0

bocciaROCCA DI PAPA/attualità – Il primo cittadino di Rocca di Papa ha segnalato al Capo del Governo procedimenti e cantieri della sua città come da invito del 2 giugno scorso

Il primo cittadino di Rocca di Papa Pasquale Boccia ha raccolto l’invito del Presidente del Consiglio Matteo Renzi del 2 giugno scorso rivolto a tutti i sindaci d’Italia di segnalare procedimenti e cantieri fermi da inserire in un pacchetto di misure denominato “Sblocca Italia”, includendo nella lista il futuro Municipio, la Casa Rosa e la questione delle antenne. I lavori per la ristrutturazione dell’immobile di piazza della Repubblica, che dovrebbe accogliere gli uffici comunali e nuovi servizi per uno sportello di prossimità per i cittadini, sono fermi dal 2011 per carenza di risorse. Il progetto per la realizzazione della Casa Rosa, per l’accoglienza di donne in difficoltà con figli a carico, nella villa sequestrata alla criminalità in via dei Principi, attende esito positivo di un finanziamento regionale per adeguare la struttura alla normativa. Il primo cittadino ha colto l’occasione per rappresentare al Capo del Governo anche l’annoso problema della antenne, per il quale è stato convocato un tavolo tecnico presso l’assessorato alle Infrastrutture e l’Ambiente della Regione Lazio il prossimo 24 giugno.

“In tutti e tre i casi un intervento del Governo potrebbe essere fondamentale – ha dichiarato il sindaco -, affinché anche a Rocca di Papa possano essere tangibili i segni che qualcosa sta cambiando. La necessità di un vero cambiamento deve realizzarsi a più livelli e ogni sindaco ha il dovere di adoperarsi per la sua città, malgrado le difficoltà e le lungaggini che ogni giorno riscontriamo sulla nostra pelle. Per questo ho colto con favore e immensa fiducia il segnale lanciato da Renzi”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com