L’aggressione ai Campi d’Annibale: tre fermi

0

carabinieri-arrestoROCCA DI PAPA/ attualità – Alla base un diverbio per motivi economici

Sono stati fermati ieri dai carabinieri di Frascati, agli ordini del Maggiore Giuseppe Iacoviello, i tre uomini accusati di aver ridotto in fin di vita il 59enne aggredito a colpi di bastone sabato scorso nella piazza della zona dei Campi di Annibale.

La vittima era stata stata trovata in un lago di sangue in piazza Giuseppe Di Vittorio da alcuni testimoni che raccontarono di aver notato tre persone fuggire a bordo di un’auto. Responsabili del pestaggio, secondo gli investigatori, alcuni compaesani del boscaiolo, i quali avrebbero agito al culmine di una lite scoppiata per motivi economici ora al vaglio dei militari.

Il 59enne vittima della violenta aggressione è ricoverato al San Camillo per le gravissime fratture riportate. In prognosi riservata, lotta ancora tra la vita e la morte anche se le sue condizioni sono stabili. I tre fermati, tutti di età compresa tra i 30 e i 40 anni, operai di zona e già noti alle forze dell’ordine come la vittima per reati che vanno dal furto allo spaccio fino alle lesioni personali, devono rispondere all’accusa di tentato omicidio.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com