Mangialonga, un successo la XIV edizione

0

mangialongaROCCA DI PAPA / Attualità – Panorami mozzafiato, cibo, condivisione. L’impegno delle associazioni

Con entusiasmo, per itinerario proposto e per l’organizzazione, è stata salutata quest’anno la XIV edizione della Mangialonga, la passeggiata enogastronomica a tappe, organizzata dalla Pro loco Città di Rocca di Papa e diventata ormai un punto di riferimento nell’hinterland romano. Con una partenza già spettacolare presso la Fortezza degli Annibaldi per la colazione, con un panorama mozzafiato su Roma e i resti archeologici del castello Annibaldi a portata di mano, il proseguito non ha deluso le aspettative, proponendo sentieri insoliti totalmente immersi nella natura.

Circa in 300 hanno preso parte alla camminata mangereccia, che ha iniziato a muovere i primi passi proprio sulla via Sacra, stupenda come mai, grazie all’intervento dei ragazzi del Gal e dei numerosi volontari che hanno ripulito l’antico tracciato romano, per poi sfruttare quest’anno anche le ippovie realizzate grazie al programma della Comunità Montana. La tappa più lunga, quella per il pranzo, ha visto tutto il gruppo di partecipanti, sostare in località “Capanna Bruciata”, allietati dalla musica del gruppo “I nipoti di zia Rosina”. Qui sono stati allestiti posti a sedere e tavoli per tutti i partecipanti, grazie al contributo del Ristorante Polentone, della Casina dei Pini e dei Canarini Rocca di Papa, che hanno permesso un comodo ristoro dopo circa 8 km di camminata, degustando i piatti tipici offerti dai ristoranti: La Longarina, il Giardino, Il Rifugio d’Annibale, Furnari, la Foresta e i Ribelli e dai forni: Silvana e Marcello, Forneria Valentina, Biscottiere 2 e Rodolfo Valentini. Il rientro per la merenda nel parco comunale dei Campi d’Annibale ha chiuso l’edizione di quest’anno, che ha voluto proporre un itinerario più facile ma al tempo stesso originale, tanto da meravigliare tutti i partecipanti, grazie anche all’efficiente macchina organizzativa che si è messa in moto.

A curare nei minimi dettagli tutte le tappe sono state numerose associazioni presenti sul territorio cui va il ringraziamento della Pro Loco: Avis, Ribbelli Bikers, Vagamente, Rocca di Papa bike, Hakuna Matata, Nuova Iride, Protezione civile comunale e Gruppo Asa. Un particolare ringraziamento va a Valentina Di Pierro e Andrea Basili che freschi di nomina all’interno del direttivo della Proloco hanno curato l’organizzazione e il coordinamento dei ristoranti e delle varie associazioni. Inoltre un grazie particolare ad Antonio Gentili e a Sandro Guerrieri, che ha seguito nei dettagli l’evento e a Giogio Serafini che ha studiato il percorso e poi ha guidato tutto il gruppo nei dieci km del percorso. Un grazie anche agli sponsor dell’evento che hanno dato un contributo per la realizzazione dello stesso Caffè Basili e CastelliExperience. L’evento, che ormai si è affermato tra gli appuntamenti annuali della Città di Rocca di Papa, e gli apprezzabili numeri di partecipazione che registra ogni edizione, dimostra che l’attrazione che esercita la natura è molto sentita ed è questo il terreno fertile su cui sta seminando la Pro Loco, proponendo progetti per vivere i boschi e svolgere svariate attività sportive all’aria aperta, con una visione chiara sul futuro e la valorizzazione del patrimonio ambientale che passa necessariamente per una fruizione assidua ma regolamentata.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com