Nasce la task force per il controllo dei boschi

0

 

ROCCA DI PAPA – Il comandante della Polizia Municipale Ierace: ”Attività costante sul territorio”

E’ stata la presentazione ufficiale del nuovo comandante del corpo di Polizia locale Sergio Ierace a tutte le altre forze della città di Rocca di Papa a porre l’attenzione, tra l’altro, sulla tutela e salvaguardia del patrimonio boschivo, soprattutto a seguito dei disagi riscontrati di recente per la presenza massiccia di bikers che effettuano attività di discesa veloce in bicicletta non consentita.

Dall’incontro, voluto dal sindaco Pasquale Boccia per rafforzare il coordinamento tra le forze di polizia, è scaturito l’impegno congiunto di operare in sinergia e coordinare una maggiore operatività sul territorio, unitamente al controllo assiduo dei boschi di Rocca di Papa. Presenti in aula consiliare, oltre al neo comandante, l’Ispettore Carmine Alfonsi della Forestale, il comandante dei Guardiaparco Carlo Grillo, il comandante dei Carabinieri Ottavio Atripaldi, il presidente della Protezione civile Gruppo Asa Marco Cutolo, la Protezione Civile Comunale (Pro.ci.co) e Alessandro Albanesi, comandante dell’Aeronautica militare

Nonostante la scarsità di mezzi e risorse umane e la vastità dei boschi comunali – è stato il commento del comandante Sergio Ierace – attraverso un impegno integrato possiamo mettere in campo un’attività costante sul territorio che può portare a dei risultati maggiori rispetto a quelli che potremmo avere agendo da soli. A tal fine nei prossimi giorni incontrerò nuovamente gli altri corpi per cercare di passare al più presto alla fase operativa”.

Nonostante in questo primo periodo l’impegno del neo comandante sia quello di porre in atto una serie di adeguamenti del comando per fruire in maniera più efficiente dell’organico a disposizione, alla luce degli indirizzi dettati dall’Amministrazione, l’obiettivo prioritario è quello di assicurare la presenza sul territorio e nei sentieri boschivi, come deterrente per i malintenzionati e per una maggior tutela dell’ambiente e di tutti i fruitori.

 

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com