Sanità, Boccia: “Con più fondi a disposizione potenziare e non declassare”

0

 

bocciaROCCA DI PAPA/attualità – Al Lazio 10,5 miliardi di euro. Il sindaco rilancia il potenziamento dei servizi

A seguito delle importanti notizie apprese, per le quali in sede di Conferenza delle Regioni è stato approvato il riparto del fondo del servizio sanitario nazionale per il 2014 che destina al Lazio 10,15 miliardi, 400 milioni in più rispetto allo scorso anno, il sindaco Pasquale Boccia rilancia sul tema del potenziamento dei servizi.

La notizia ci rincuora– afferma Boccia -. L’uscita dal commissariamento, così come annunciato dal Presidente Nicola Zingaretti, avrà effetti benefici anche per il nostro territorio. Ora i fondi ci sono per dare maggiore slancio al piano di riorganizzazione della rete ospedaliera che il direttore generale dell’Asl Rm HFabrizio D’Alba ha presentato a tutti i sindaci a metà luglio. Siamo consapevoli e abbiamo condiviso la necessità di razionalizzare i servizi, ricollocando risorse e strumentazioni in modo da aumentare l’efficienza delle singole strutture in un’ottica di sistema che mira al soddisfacimento dei bisogni del territorio nella sua interezza, ma ritengo assolutamente necessario che le maggiori risorse a disposizione vengano destinate al più presto per superare definitivamente le criticità più urgenti del nostro sistema sanitario, coma la cronica carenza di personale e il sovraffollamento dei pronto soccorso, oltre ovviamente all’ammodernamento di strumentazioni spesso datate o addirittura assenti”.

Grazie a queste risorse – conclude il sindaco – invito la dirigenza della nostra ASL a rafforzare o ampliare i servizi e non proporre di declassare le realtà ospedaliere esistenti e funzionali, governando questo delicato processo con grande attenzione ai veri bisogni delle nostre comunità”.

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com