Rocca di Papa, Ierace: ”La sicurezza dei cittadini innanzitutto”

0

ROCCA DI PAPA/ attualità – ”Impegnati costantemente per scongiurare l’alta velocità sul territorio. Le sanzioni a chi infrange il codice della strada non vengano prese come un modo per fare cassa”

Il comandante della Polizia Locale, Sergio Ierace, puntualizza e ribadisce l’impegno della sua struttura in merito alla lotta contro le infrazioni del codice della strada. Recentemente a Rocca di Papa l’utilizzo degli Autovelox in particolare è stato spesso al centro dell’attenzione di politici locali, cronaca, commenti dei cittadini. Sono problematiche discusse in più luoghi dei castelli romani e in varie città d’Italia e sono spesso corredate da critiche e polemiche. Ierace, in tal senso, ha le idee chiare: ”L’impegno del corpo di Polizia Locale è mirato esclusivamente alla tutela dei cittadini. Anche sulla questione Autovelox, trattata più volte sugli organi di stampa locale o in varie discussioni, è doveroso dire che il tema della sicurezza stradale e delle sanzioni a chi infrange il Codice della strada aiuta la disciplina del territorio”.

Il Comandante prosegue: ”L’importanza di queste tematiche è per noi costante, so cosa vuole dire perchè io stesso mi sono occupato in passato degli arresti di casi tragici ed eclatanti come quelli accaduti a Roma e causati da eccessi di velocità, come nella vicenda dei pedoni travolti alla fermata del bus a Via Palmiro Togliatti o l’incidente tra Viale Regina Margherita e via Nomentana che uccise una coppia di fidanzati (primo caso di contestazione di omicidio volontario). Se si vogliono evitare certe tragedie è giusto utilizzare gli strumenti a nostra disposizione per far rispettare le regole. Il Corpo di Polizia Locale non mira a fare cassa, esercita le sue funzioni e sanziona chi trasgredisce i limiti”.

Per ciò che concerne il funzionamento degli Autovelox, spauracchio di molti automobilisti, va ricordato che l’ordine di servizio per il loro funzionamento è consultabile sul sito internet del Comune in piena trasparenza. Può capitare che a volte vengano posizionati (e quindi siano comunque visibili) per motivi di prova, per essere tarati o per recuperare le giornate in cui a causa del maltempo non sono utilizzabili.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com