Rocca di Papa, beccati due ”furbi” alla Sagra: denunciati per truffa

0

ROCCA DI PAPA/ cronaca – In corso le indagini per capire se il reato sia stato perpetrato anche in passato, anche a danno di altri comuni

Individuata una truffa ai danni del comune di Rocca di Papa, portata avanti da due venditori ambulanti napoletani, grazie alla ”Task Force” organizzata tra la Polizia Locale di Rocca di Papa e l’Ufficio Tributi per il controllo degli ambulanti partecipanti alla XXXV Sagra delle Castagne. Il Comandante dr. Sergio Ierace ed i suoi uomini, unitamente all’ufficio tributi, hanno scoperto che i due venditori ambulanti hanno falsificato i conti correnti utilizzati per il pagamento COSAP al fine di ottenere le piazzole per la vendita in corso della predetta sagra.

Tale falsificazione è avvenuta su conti pagati con importi inferiori e poi modificati con cifre superiori. Ad esempio uno dei due ha effettuato il pagamento con un c/c di € 50,00 trasformato mettendo il numero. 1 davanti al 50 facendolo diventare da €150,00; un altro c/c da € 3,00 è stato trasformato in € 93,00 posizionato davanti al 3 un 9.

I due uomini sono stati deferiti all’autorità giudiziaria. Proseguono intanto le indagini, non escludendo che il meccanismo escogitato non solo sia stato utilizzato in precedenza, ma anche che i protagonisti di questa vicenda lo abbiano attuato nei confronti di altri comuni truffati.

“L’attenzione – afferma il sindaco Pasquale Boccia – , deve essere massima per consentire lo svolgimento dei festeggiamenti in piena legalità e per non danneggiare il lavoro onesto di tutti gli standisti. Ne approfitto per ringraziare tutta la squadra organizzativa che ha saputo agire di concerto per permettere lo svolgimento della XXXV Sagra delle Castagne”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com