Il Parco dei Castelli Romani al Salone del Gusto di Torino 2014

0

CASTELLI ROMANI/ eventi – Dal 23 al 27 ottobre 2014, con i prodotti tipici del territorio

Il Parco dei Castelli Romani offre le sue potenzialità al Salone del Gusto di Torino. Già nella giornata di oggi, sarà presentata l’iniziativa “Terre dal cuore caldo” (ore 16,00) in collaborazione con i Presìdi Slow Food del territorio. Il progetto prevede la costituzione dell’Associazione Terre dal Cuore Caldo, da inserire in un progetto più ampio portato avanti dall’ANCI, attraverso RES TIPICA, l’organizzazione di identità territoriali che riunisce 22 associazioni nazionali delle Città di Identità, 33 province, 69 Comunità montane, 2 Unioni di Comuni, 10 Camere di Commercio e 6 Enti Parco.

In tale circostanza sarà organizzata, nello stand della Comunità del cibo ad Energie Rinnovabili, una presentazione dei prodotti dei territori di origine vulcanica che, dal nord al sud, permettono di apprezzare una vasta gamma di prodotti agricoli di qualità, ottenuti con metodi che tengono conto della sostenibilità ambientale.

All’incontro di Torino parteciperanno il Parco dell’Etna, l’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, la direzione dell’Osservatorio Vesuviano, il Parco regionale dei Castelli Romani, l’Associazione Geoturistica del Supervulcano della Valsesia, il Comune di Rionero in Vulture, la Cooperativa Mefitis della Valle del Sele, il Comune di Valdieri sulle Alpi Marittime. Sono stati invitati il Parco Regionale dei Colli Euganei, il Comune di Vinadio, il Comune di Orvieto, il Comune di Bolsena, il Comune di Acquapendente, il Comune di Ustica, i Comuni di Malfa, Santa Marina Salina e Leni dell’isola di Salina. Presenti inoltre i Presìdi Slow Food “Cappero di Salina”, “Cavolo trunzo di Aci”, “Pistacchio verde di Bronte”, “Lenticchia di Ustica” (Sicilia) e “Pomodorino del piennolo del Vesuvio” (Campania).

“Il Parco dei Castelli Romani – commenta Sandro Caracci, commissario straordinario dell’Ente – porta al Salone del Gusto di Torino la propria tipicità. Prodotti locali noti, elencati nell’Atlante dei prodotti tipici dei Parchi italiani, che andranno a rappresentare i Castelli Romani anche all’Expo 2015 di Milano. Le eccellenze enogastronomiche e agricole dei Castelli Romani devono il loro successo al territorio, sia inteso come luogo geografico che come insieme di tradizioni culturali radicate. Il territorio va tutelato anche per questo, affinché non si perda questo patrimonio unico, che si esprime in una forte identità locale. Il Parco ha accolto con favore il progetto “Terre dal cuore caldo”, perché ogni occasione che ha fra i suoi obiettivi quello di favorire la collaborazione fra i diversi Soggetti portatori di interesse e di costruire azioni di promozione e valorizzazione del territorio va incoraggiata”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com