Confusione sui canoni concessori, il consigliere Gatta interviene

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – “Si continua a fare solo tanta confusione” è la dichiarazione del consigliere comunale di minoranza Mario Gatta in merito agli aumenti riscontrati in bolletta dai cittadini e accostati da altri esponenti dell’opposizione ai canoni concessori non ricognitori.

In realtà il canone concessiorio non ricognitorio è un’entrata patrimoniale che non grava direttamente sul cittadino, ma va a tassare il business delle aziende che utilizzano il suolo pubblico pertinente alle strade di proprietà comunale, per scopi commerciali con fini di lucro.

“Ovviamente ho votato favorevolmente alla delibera dello scorso 14 luglio – spiega Gatta – con la quale abbiamo approvato il regolamento per la riscossione degli oneri concessori non ricognitori perché rappresenta un’entrata dovuta da parte delle aziende che confluirà nelle casse comunali, e mi auguro che queste entrate vengano utilizzate per diminuire la pressione fiscale”.

“Faccio politica con senso di responsabilità – conclude il Consigliere –, per questo e sono a favore di tutti quei provvedimenti che apportano vantaggi alla cittadinanza. Ho inoltre già preparato un’interrogazione per richiedere spiegazioni circa gli aumenti che sono presenti nelle bollette delle utenze”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com