Porta a porta: iniziata la consegna dei kit a domicilio. L’isola ecologica apre il 12 gennaio

0

IMG-20141223-WA0014ROCCA DI PAPA / Attualità – L’estensione della raccolta differenziata su tutto il territorio partirà nel mese di febbraio

E’ iniziata già dalla settimana scorsa la consegna a domicilio dei kit per la raccolta differenziata porta a porta nei quartieri Campi d’Annibale e Vivaro, da parte degli operatori Aimeri accompagnati dagli agenti della Polizia Locale. Tutte le utenze in questi giorni stanno ricevendo a casa i contenitori colorati e le buste biodegradabili, nonché il calendario di raccolta e l’informativa riguardo la corretta differenziazione dei rifiuti. L’attività di consegna andrà avanti per tutto il mese di gennaio, affiancata da ulteriori incontri per sensibilizzare la cittadinanza, per poi arrivare al ritiro definitivo dei cassonetti su strada dal mese di febbraio.

Tra meno di due mesi il porta a porta sarà esteso a tutto i quartieri della città di Rocca di Papa e potrà nuovamente contare sulla disponibilità dell’isola ecologica di via Borgo Valle Vergine Campagna. L’inaugurazione dell’area, dopo i lavori di adeguamento, è prevista per il giorno lunedì 12 gennaio 2015.

 

“Finalmente riusciamo a concludere un percorso fondamentale per il decoro cittadino e la sostenibilità ambientale – dichiara l’assessore all’Ambiente Mauro Fei – ma il nostro impegno non si esaurisce qui. Abbiamo il fermo obiettivo, coinvolgendo ora tutta la cittadinanza e avendo nuovamente a disposizione l’isola ecologica, di raggiungere alte percentuali di differenziazione dei rifiuti, e di conseguenza diminuire drasticamente il conferimento in discarica”.

“Portare meno rifiuti in discarica ci permetterà di abbassare sensibilmente i costi del servizio, che sappiano essere a totale carico dei contribuenti, e quindi avere riduzioni sulle bollette Tari. Per raggiungere questo traguardo però abbiamo bisogno della collaborazione di tutti, di comportamenti rispettosi dell’ambiente e delle regole del porta a porta, che ci permettano ora, con i traguardi raggiunti, di beneficiare economicamente della pratica di differenziazione dei rifiuti.

L’Amministrazione, dal canto suo, ha scelto di consegnare a domicilio il kit per la raccolta per intervenire drasticamente sull’evasione – conclude Fei –  e sta già lavorando sulla predisposizione del nuovo bando di gara europeo, che per il nuovo anno affiderà nuovamente il servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti sempre nell’ottica della riduzione della TARI, garantendo il target qualitativo del servizio”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com