Rocca di Papa, gli incivili seriali

0

ROCCA DI PAPA/ attualità – In alcune vie del paese, nella notte del sabato, accade sempre la stessa scena

E’ un fenomeno che accade da sempre. Tarsu o Tari, rincari o no. Tra Via della Fontanella e Via de Rossi, nel borgo storico, spesso capita, sopratutto nella notte tra il sabato e la domenica, che ignoti depositino i propri sacchi della spazzatura, senza naturalmente differenziarli, negli angoli delle strade e o dove si presenti uno slargo sufficientemente giusto per posizionarli. Uno spettacolo indecente, ripulito poi il lunedì mattina dai dipendenti Aimeri, che sembra impossibile da debellare. Qui, come negli altri paesi dove tante e troppe sono le segnalazioni di questo genere.

L’inciviltà, il non rispetto delle minime regole di convivenza, purtroppo non possono essere arrestate da provvedimenti o norme (che pure esistono). Coloro che compiono questi gesti sono persone che sono contro la comunità e il normale svolgimento di un servizio che ha già la sue difficoltà ad entrare a regime su tutto il territorio. E’ un problema, questo delle piccole discariche provocate nella notte, che che colpisce la pazienza, la buona educazione dei tantissimi residenti del borgo storico, i quali, pagando anche onerosamente le tasse, cercano comunque di mantenere il decoro urbano del posto in cui vivono. Poi però arrivano questi tizi, isolati e devastanti, che sporcano ed imbrattano i numerosi vicoli del centro. La speranza è che alla fine vengano individuati e sanzionati, mantenendo così almeno la regola base: quella della dignità e delle decenza.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com