E’ il roccheggiano Mauro del Nero l’autore della colonna sonora del film “Amoreodio” sul delitto di Novi Ligure

0

mauro del neroROCCA DI PAPA / Storie – Il film è ispirato al tragico fatto di cronaca che nel 2001 vide gli adolescenti Erika e Omar uccidere la madre e il fratellino della ragazza

Una storia di giovani frustrati, persi in un vortice di disagio e trasgressione, incomprensioni e violenze, drammi di esistenze senza faro, in un amaro specchio che è la società contemporanea, fatta di difficili rapporti tra generazioni, è l’intreccio del film d’esordio del regista Cristian Scardigno “Amoreodio” (produzione Underdog Film), che si snoda sulle note della colonna sonora che porta la firma di Mauro Del Nero. Roccheggiano di nascita ma spesso in viaggio per Londra, dove ha sede la sua società di web marketing, Marco è l’autore delle musiche di una pellicola, presente nelle sale cinematografiche dal 9 ottobre al 20 novembre scorso, candidata al Premio David di Donatello.

“Sono orgoglioso di aver contribuito in qualche modo al successo di questo film” dichiara il compositore, con un esperienza decennale alle spalle. “Circa 9 anni fa ebbi l’opportunità, grazie all’ex direttore Rai 1 e Rai Notte, di musicare alcuni suoi programmi, e successivamente partecipai a un corso di perfezionamento per due anni”.

All’attivo Mauro, oltre alla sua prima colonna sonora per film, ha già alcune musiche per Rai 1 e Sky Disney Channel, per un programma spagnolo “Coses de la vida”, per un programma serale tedesco e per i manga giapponesi.

Come si compone una musica da film? ”Si parte dalla lettura della sceneggiatura  e dall’atmosfera che il regista vuole creare in base al genere del film , si passa poi ad una prima stesura di più idee per il tema portante e ci si confronta col regista, per individuare quali idee si avvicinano di al suo modo di “sentire”, pre montando i temi proposti su una base di film girato e da lì poi, tra modifiche e variazioni sul tema scelto, si prosegue per tutto il film facendo un lavoro di sincronizzazione non indifferente”.

Dunque un lavoro non solo tecnico, ma che necessita anche di una buona dose di empatia, sensibilità e estro artistico. Un successo, quello di “Amoreodio”, di cui anche Mauro del Nero può certamente vantarsi.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com