Centrale Unica di Committenza, altri otto comuni firmano la convenzione

0

Aderisce anche Rocca di Papa

Capranica Prenestina, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Palestrina, Rocca di Cave, Rocca Priora, Rocca di Papa e Zagarolo. Sono gli otto comuni che hanno approvato e sottoscritto – ieri, martedì 3 febbraio – la proposta di convenzione della Comunità Montana aderendo ufficialmente alla C.U.C. Centrale Unica di Committenza dei Castelli Romani e Prenestini.

“Miglioriamo l’efficienza dei nostri Comuni – dichiara soddisfatto il Presidente De Righi –  ci guadagna la trasparenza e risparmiamo risorse”.

La Comunità Montana si è costituita – con deliberazione n. 68 dello scorso 11 novembre – quale aggregazione per la Centrale Unica di Committenza al servizio dei comuni associati, adempiendo alle disposizioni di legge operative dall’1 Gennaio 2015. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di ottimizzare e razionalizzare le risorse umane ed economiche dei tredici comuni associati, riducendo i termini delle procedure di gara con l’istituzione di una struttura centrale a cui demandare l’espletamento delle gare pubbliche. La centrale potrà operare anche per procedere ad acquisti comuni di beni e servizi con evidenti ed importanti risparmi di spesa, in previsione anche della costituzione di un mercato elettronico esclusivo del territorio finalizzato a valorizzare, nel rispetto dei principi di concorrenza e trasparenza, il tessuto produttivo locale.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com