Piero Botti apre la stagione estiva con ”Il romanticismo letto e suonato da me”

0

ROCCA DI PAPA/ cultura – Un gradito ritorno

L’estate roccheggiana prenderà inizio nel prossimo fine settimana con due manifestazioni diverse, ma che hanno intenzione di richiamare cittadini e curiosi. Domenica 21 sarà la volta della tradizionale ”Mangialonga”, ma il sabato sera toccherà a Piero Botti, poliedrico e conosciuto artista roccheggiano, aprire la stagione, alle ore 21, presso il Sagrato del Duomo dell’Assunta, con il recital letterario “Il Romanticismo letto e suonato da me”.

Un lungo percorso nella storia che non tralascerà naturalmente il suo paese di origine, a cui Botti è fortemente legato in modo appassionato e vero. Un monologo che vuole inaugurare la bella stagione e al tempo stesso segnare il ritorno, dopo un periodo di assenza, di uno degli artisti più conosciuti del territorio.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com