Narcotraffico, un arresto a Rocca di Papa

0

ROCCA DI PAPA – Tra i veri fermi della vasta operazione compiuta ieri dalla Gdf anche due residenti ai Castelli Romani

Decine gli arrestati, nelle scorse ore, nell’ambito dell’inchiesta della Guardia di Finanza su un’organizzazione che nel Lazio era collegata alla ‘Ndrangheta calabrese. Una forza malavitosa capace nel giro di due anni di importare l’incredibile quantità di 1062 chili di cocaina.

Tra gli arrestati in carcere o ai domiciliari ci sono due castellani: M.P, 41 anni, residente a Rocca di Papa e R.S. di Marino. L’inchiesta, denominata “Crazy hill”, ha portato ad una rete criminale ramificata che agiva nella Capitale e in altre parti del territorio laziale. Proseguono intanto le indagini per scoprire ulteriori collegamenti.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com