Militanti di CasaPound anche a Rocca di Papa per ripulire il monumento ai caduti

0

casapound_monumento cadutiROCCA DI PAPA / Attualità – Nella giornata di sabato 5 luglio i militanti di CasaPound Italia hanno riqualificato, nell’ambito del progetto “ ’15-‘18 Italiani in trincea”, il monumento ai Caduti della Grande Guerra di Rocca di Papa, oltre a quelli di Grottaferrata, Rocca Priora e Velletri.

La vittoria alata di Vincenzo Jerace del 1925, donna elegante e sinuosa, con in mano un drappo e un serto d’alloro, che purifica le anime e dona pace dopo la vittoria sui nemici,  posta su di un basamento in travertino all’interno dei giardini di piazza della Repubblica, sovrasta i nomi dei concittadini caduti durante la guerra, ma che continuano a lottare contro il tempo e l’oblio.

I militanti hanno provveduto a lucidare il marmo e a ripulire il terreno circostante dalle erbacce e dall’immondizia. Al termine della pulizia, hanno deposto una rosa presso i monumenti.

“Con questa iniziativa, nell’ambito del progetto ‘’15-’18 – Italiani in trincea’ per la celebrazione del centenario della Grande Guerra, abbiamo voluto tributare un doveroso omaggio ai nostri compatrioti che donarono la vita per la Patria, riqualificando i monumenti che tramandano la memoria del loro sacrificio”: così Cpi Castelli Romani in una nota.

“Vigileremo – prosegue la nota – affinché non si dimentichi il sacrificio dei caduti e provvederemo, in caso di mancanza o disinteresse delle Istituzioni, a ripulire e restituire dignità a lapidi e monumenti in loro onore”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com