Il Retake Rocca di Papa, una prova d’amore per Piazza Vecchia

0

ROCCA DI PAPA/attualità – Un grande impegno per la città

Una delle più belle e antiche piazze di Rocca di Papa, Piazza Vecchia per noi rocchegiani, è stata sottoposta nei giorni scorsi a un maquillage, mi si perdoni l’eufemismo, operato da cittadini e volontari che amano la nostra città. Sto parlando di quel movimento spontaneo, come tende a precisare Gino Rossetti, che già da tempo opera nel territorio cittadino recuperando il decoro, a volte messo a dura prova da chi crede che la cosa pubblica possa essere tranquillamente deturpata tanto non è di nessuno.

Retake Rocca di Papa con l’Associazione Cittadini Attivi sempre più riescono a coinvolgere nelle loro missioni, volontari, ma soprattutto bambini: questa loro presenza diventa sempre più confortante in quanto è il risultato di un insegnamento di fatto che sicuramente darà risultati nel futuro. Rocca di Papa ha bisogno di vivere momenti di rinascita e di recupero ambientale come quello operato in Piazza XX Settembre: presenti, oltre a Marco D’Antoni presidente dell’associazione citata, il maestro Franco Carfagna, Stefano Maria Meconi e numerose persone residenti che hanno non solo collaborato, ma confortato i volontari con pasticcini e caffè. Dalle foto pubblicate su Facebook nella pagina TUTTA –Rocca di Papa, si notano il lavoro e l’impegno svolto con passione: l’antica fontana che risale al 1400 circa e che avrebbe necessaria urgenza di un restauro per il quale si stanno cercando fondi e finanziamenti, è stata svuotata, ripulita con l’idropulitrice e riempita; sgombrati e puliti anche i tombini; la piazza spazzata da adulti e bambini muniti di scope e palette.

Il fango raccolto è andato ad alimentare vasi di ortensie che con i loro colori arricchiscono la bella visuale della piazza e dei vicini vicoli. I nostri volontari, ai quali va un grosso plauso, anche per l’esempio che offrono alle future generazioni, torneranno la prossima domenica a terminare il loro lavoro e a piantare altri fiori che tutti i residenti promettono di curare e di sorvegliare, pronti a scattare foto a eventuali vandali. L’amore per la città nasce e si alimenta proprio così: curando le piccole cose e valorizzandole, ricercando nel bello della condivisione la rivalutazione del bene comune. 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com