Rocca di Papa pronta a tuffarsi negli anni ’60, si torna al bianco e nero

0

ROCCA DI PAPA – Domani, venerdì 4 settembre, alle ore 17, presso il teatro civico di Rocca di Papa si terrà la cerimonia di premiazione del concorso di poesia “Sì accende il borgo”, nato dalla fortunata intuizione della scrittrice Aurora de Luca all’interno del ‘Laboratorio centro storico’ e cresciuto negli anni fino ad acquisire una valenza ed una nutrita partecipazione a livello nazionale.

Il concorso, che celebra l’ispirazione letteraria e poetica a tutti i livelli, con particolare attenzione all’esaltazione del borgo e della cultura popolare, gode di una macchina organizzativa già rodata, che vanta la collaborazione del circolo Iplac (insieme per la cultura) e composta dai giurati Roberto De Luca, Franco Campegiani, Manuela Minelli, Valeria Quintiliani, Cinzia Barbante, Matilde Salvischiani e Aurora De Luca. Ma quest’anno la kermesse culturale non si ferma qui e da appuntamento a tutti alle ore 21,30 alla piazzetta del Belvedere dove andrà in scena “Oggi… in bianco e nero”, un tributo agli anni ’60 con contributi fotografici, musicali e tanto altro, grazie al coinvolgimento degli artisti della città di Rocca di Papa.

Fulcro della serata un video omaggio alla dolce vita, sulle orme di un vecchio spot della Vespa girato a Rocca di Papa, con protagonisti Alessia Tino e Massimiliano Vittucci. “È un piacere vedere come il gruppo iniziale di artisti e appassionati, riuniti nel Laboratorio Centro Storico si sia negli anni ampliato, generando tanto entusiasmo e voglia di fare – commenta l’ assessore e ideatore del gruppo Marika Sciamplicottti -. Sempre in cerca di nuove idee e ispirazioni, ancora una volta sono i cittadini stessi a mettersi in gioco con originalità e passione, proponendo eventi che uniscono diverse forme artistiche e gli svariati modi di esprimersi dell’anima”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com