Rocca di Papa, il Sindaco Boccia incontra i docenti: un nuovo anno all’insegna della collaborazione

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – Ieri in aula consiliare, in occasione dello svolgimento del collegio dei docenti, il sindaco si Rocca di Papa, Pasquale Boccia, insieme alla responsabile del Settore delle Politiche Educative, ha voluto dare il benvenuto a tutti i 120 insegnati e alla preside dell’Istituto comprensivo Leonida Montanari Lucia de Michele, augurando a tutti buon lavoro per l’anno scolastico appena iniziato.

“Questi giorni sono importantissimi per tutti gli alunni: i piccolissimi che iniziano per la prima volta il loro cammino scolastico, per chi fa ritorno sui banchi e per chi affronterà l’ultimo anno di transizione; ma anche per i genitori che affiancheranno i figli in questo cammino e per gli insegnanti, cui spetta il delicato compito di formare ed educare le nuove generazioni”  ha dichiarato Boccia, facendo poi riferimento alle novità introdotte dalla riforma della scuola, soprattutto per quanto riguarda l’espansione dell’offerta formativa e la stabilizzazione dei docenti.

Il Sindaco ha poi anticipato il recente affidamento del servizio della refezione scolastica alla ditta Siarc, con un progetto volto non solo a garantire la qualità dei pasti serviti e l’adeguamento delle strutture, ma anche e soprattutto una vero e proprio programma di educazione alimentare rivolto all’utenza, insegnanti comprese.

“Come non ricordare poi lo stretto legame con il corpo docenti, col quale  da sempre ho il piacere di collaborare, affiancando i numerosi progetti extracurriculari proposti ai ragazzi, e aprendo loro, con soddisfazione e frequenza, la Casa comunale – ha dichiarato ancora il sindaco -. La comunità di Rocca di Papa è viva e carica di spunti che in molte occasioni, in un gioco di osmosi, si sono trasformati in veri e propri progetti formativi validi e reiterati nel tempo, che hanno permesso in più di un’occasione agli studenti di uscire fuori dall’edificio scolastico e conoscere la città, il suo patrimonio naturalistico e culturale, e di viverla imparando a rispettarla.

Sono sicuro che questo rapporto di reciproca collaborazione, per il bene dei nostri ragazzi, studenti e cittadini, non potrà che crescere e fornire nuove ed entusiasmanti opportunità di crescita e apprendimento”.

Accanto al primo cittadino c’era anche il comandante della Polizia Locale Sergio Ierace, a testimonianza della disponibilità dell’intera struttura comunale alle esigenze del mondo della scuola.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com