Rocca di Papa, rientra la crisi del Pd: arriva il segretario provinciale Rocco Maugliani e ristabilisce l’ordine

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – Il circolo ufficializza che la deliberazione a favore del candidato Mauro Fei non ha valore politico

Il caos seguito alle dichiarazioni della segretaria del circolo del Pd, Raffaella Taggi,  affidate a facebook nella notte tra sabato e domenica, nel quale annunciava, sconquassando gli equilibri in vista delle prossime amministrative di maggio, che il direttivo aveva votato e scelto di appoggiare il candidato alle primarie, Mauro Fei, su Roberto Sellati (le uniche due candidature ad oggi presentate), pare rientrato.

IL COMUNICATO UFFICILAE – A testimoniarlo un comunicato ufficiale, uscito a seguito dell’incontro tenutosi ieri, alla presenza del segretario provinciale del Pd, Rocco Maugliani. Il documento, a firma della Taggi, di Maugliani e di Serena Gara, delegata alla segreteria Provinciale Pd in affiancamento al circolo di Rocca di Papa, così recita:”La federazione del Partito Democratico della Provincia di Roma, di concerto con il circolo di Rocca di Papa, rende noto che il candidato sindaco che il Partito Democratico sosterrà alle prossime elezioni amministrative verrà scelto facendo ricorso alle elezioni primarie che si terranno, come da regolamento approvato in sede di Direzione Provinciale, domenica 21 Febbraio 2016. Potranno votare tutti i cittadini che si registreranno nell’albo degli elettori entro il 1° Febbraio 2016 e che saranno quindi disposti a condividere il percorso politico amministrativo predisposto, come da regolamento sull’albo degli elettori nelle scorse settimane per conto della sezione, dal segretario e dal direttivo, di cui si rimarca il prezioso lavoro organizzativo in relazione al quale si guarda al futuro esprimendo piena fiducia.

Alla luce del succitato regolamento delle primarie tuttavia, il comunicato emanato dal direttivo sabato 24 Ottobre non può avere alcun significato politicamente deliberativo. Non esistono in tutta evidenza candidature ufficiali né tantomeno linee ufficiali sulle candidature del circolo locale del PD e del suo direttivo. Le candidature infatti, tutte con lo stesso titolo e con la medesima dignità, verranno presentate il 5 Febbraio 2016 con le modalità e nelle forme stabilite dal regolamento. Il candidato o la candidata che otterrà il maggior numero di voti alle elezioni primarie avrà pertanto il sostegno di tutto il partito”.

I RISVOLTI – Dunque un passo indietro, che cerca di rimettere ordine al caos creatosi, tra vari botta e risposta a suon di post su Facebook e comunicati stampa. La riunione di ieri ha messo tutti attorno a un tavolo, di fronte alle proprie responsabilità, ai propri errori, alle proprie aspettative, e di fronte soprattutto alla necessità di ripartire insieme, al netto di pruriti vari, forti di questo patto raggiunto e poi condensato nel comunicato.

“Mi sono speso molto per cercare di comprendere i motivi degli ultimi accadimenti – dichiara il sindaco Boccia, che aveva cercato nei giorni scorsi di calmare le acque (LEGGI)-, ma, seppur in condizioni difficili, quello che è successo ci ha portato a ritrovarci uno di fronte all’altro, a guardarsi negli occhi e a confrontarci con serietà e passione. La discussione è stata molto costruttiva e siamo giunti alla conclusione che il circolo ha l’obbligo morale di rispettare tutti, di dare pari dignità a tutti i candidati e di affrontare il percorso delle primarie, e delle elezioni poi, nel completo rispetto di quanto previsto dal regolamento.

Ringrazio il segretario Maugliani e Gara e con il loro intervento ci hanno fatto sentire la vicinanza del partito e la sua supervisione in vista dei prossimi importanti appuntamenti.

E’ indubbio il grande lavoro svolto fino ad oggi dal segretario del nostro circolo, con passione e temperamento – conclude il sindaco- , che sicuramente continuerà con nuovo vigore verso le amministrative, e mi auguro che molti altre persone possano avvicinarsi al partito con lo stesso spirito”.

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com