Rocca di Papa, – 5 mesi alla delocalizzazione delle antenne decisa dal Consiglio di Stato

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – Il sindaco Pasquale Boccia sollecita gli organi competenti a delineare un piano di intervento per ottemperare all’ordinanza nei tempi stabiliti

A distanza di oltre un mese dall’ordinanza con la quale il Consiglio di Stato ha confermato che la postazione delle emittenti televisive Canale 5, Retequattro e Italia 1, non può essere mantenuta sul sito di Monte Cavo, il sindaco Pasquale Boccia torna a sollecitare gli organi competenti, Regione Lazio e Ministero, per mettere in campo interventi concreti.

“Il Consiglio di Stato, lo scorso 8 ottobre, ha concesso alle ricorrenti 6 mesi di tempo per procedere alla delocalizzazione – commenta il primo cittadino -. E’ già trascorso un mese e ritengo assolutamente necessario arrivare alla scadenza fissata con un piano di intervento già predisposto e concertato.

 

Ho chiesto quindi a tutti gli Enti di competenza un incontro per dare seguito a questa storica ordinanza, che finalmente, dopo anni, va nella direzione da tempo auspicata dalla cittadinanza, e tenacemente cercata dall’Amministrazione comunale, di liberare il nostro territorio dalla presenza abusiva delle antenne”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com