Primarie a Rocca di Papa, il valzer dei nomi entra nel vivo

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – Comincia ad entrare nel vivo l’attesa per le consultazioni primarie anche a Rocca di Papa, fissate per il prossimo 20 marzo. Scavalcato l’anno e lasciato alle spalle il 2015, si comincia a fare sul serio e a prendere posizione sullo scacchiere delle candidature, perché il tempo stringe e le nuove regole dettate dalla direzione provinciale sono più che mai impegnative.

L’Albo degli elettori rappresenta senza dubbio un imbuto, attraverso il quale passeranno solo coloro che, una volta iscritti ai gazebi allestiti dal partito democratico tutte le domeniche in piazza, potranno poi votare il proprio candidato sindaco per il centrosinistra.

Intanto si registrano a suon di dichiarazioni ai media i primi passi avanti da parte di alcuni di quelli che saranno i protagonisti delle consultazione primaria, e che già nei giorni scorsi avevano fatto parlare di sè, tra slanci, polemiche e ritiri. Ma il tutto rimane ancora in un limbo di mancata ufficialità perchè, sebbene gli assessori Marika Sciamplicotti e Roberto Sellati, rispettivamente all’Urbanistica e all’Igiene Urbana e Trasporti, abbiano già espresso la volontà di candidarsi , manca ancora la presentazione delle 100 firme necessarie a sostenere la candidatura.

C’è tempo comunque fino al 5 marzo 2016, e di novità nell’assetto politico del centrosinistra a Rocca di Papa se ne attendono, visti ai box ancora Mauro Fei e Maurizio Querini.

Per iscriversi all’Albo degli Elettori, invece, c’è tempo fino al 29 febbraio.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com