Vandali in azione al campo sportivo, in fiamme i secchi della spazzatura. Ma le telecamere filmano tutto

0

panchine divelte al campoROCCA DI PAPA / Cronaca – C’è profondo sdegno e amarezza nella società calcistica Nuova Canarini Rocca di Papa dopo i reiterati atti vandalici perpetrati ai danni dell’impianto sportivo “Lionello Gavini” dei Campi d’Annibale. L’ultimo si è verificato ieri, quando i vertici della società sono stati allertati dalle fiamme che divampavano dai secchi per la spazzatura posti accanto alle tribune. Il rogo, appiccato in mattinata, è stato facilmente domato evitando il peggio, ma le fiamme hanno interessato anche la vicina struttura deputata ad accogliere gli spettatori.

Solo qualche giorno prima ignoti si erano introdotti nella struttura di via XXIV Febbraio ed avevano manomesso le tubature idriche e divelto le panchine all’interno del campo da gioco. Si tratta di atti e danni non di grosso calibro ma tubo rotto campoche denotano la chiara volontà di inveire contro lo sport cittadino e tutto quello che rappresenta.

Nella giornata odierna, considerata la reiterata aggressione contro gli impianti sportivi, la società sporgerà denuncia presso il comando dei Carabinieri di Rocca di Papa. Utili all’individuazione dei responsabili degli atti vandalici potranno essere le registrazioni delle telecamere installate a protezione e sorveglianza del  campo sportivo.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com