Gloria Boccanera è il personaggio sociale dell’anno “Italian blood awards”. Gioia e orgoglio per l’Avis di Rocca di Papa

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – E’ lei, la roccheggiana Gloria Boccanera, il personaggio sociale 2015 premiata ieri a Mestre nella serata conclusiva del concorso nazionale “Italian Blood Awards“, istituito dal portale “Riso fa buon sangue”, per promuovere attraverso il divertimento e forme comunicative non convenzionali la donazione di sangue.

Gloria, scelta come testimonial dell’Avis di Rocca di Papa già dall’anno scorso, era stata selezionata dalla rete dall’ambito del concorso istituito per premiare, attraverso il web, tutto ciò gravita attorno alla promozione della donazione.

Finita in gara nella stessa categoria con nominations di spicco, tra cui il Trio Medusa di Radio Deejay, Gloria ha sbaragliato la concorrenza ed è arrivata prima. Lei che, costretta su una sedia a rotelle dopo un incidente domestico, è diventata una promessa del nuoto paralimpico, segnando diversi record. Ed ora, con alle spalle tutta la forza della sua esperienza, è impegnata nel divulgare il messaggio di sensibilizzazione alla donazione del sangue, dando prestigio all’Avis di Rocca di Papa.

“Ringraziamo tutti voi che state gioendo con noi per questo straordinario successo – dicono dall’Avis -. Era impensabile all’inizio avere Gloria tra i primi quattro in questo concorso a livello nazionale con quel poco di visibilità che possiamo avere fuori Rocca di Papa. Siamo un paese di 17 mila abitanti con più o meno mille iscritti e oltre seicento donatori attivi negli ultimi due anni e abbiamo la piena autosufficienza di sangue.

L’abbiamo e l’avete votata per arrivare alla serata finale e alla fine questi voti le hanno valso il gradino più alto del podio. Lei ci è abituata, noi no, e per questo noi e Gloria sulla promozione non ci fermeremo”.

Dopo il classico “the winner is” in una serata ospitata all’interno del Centro Commerciale Nave De Vero, e presentata da Melita Toniolo, sul videowall si è materializzata la foto di Gloria, ed è stato un esplosione di gioia e orgoglio.

Anche il sindaco Pasquale Boccia ha voluto fare i suoi complimenti a Gloria, per l’impegno in campo sociale e soprattutto per la determinazione in ambito sportivo, che danno forza alla candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2024. “Speriamo – ha detto il primo cittadino – che questi successi siano di buon auspicio”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com