La Comunità Montana finanzia la sistemazione della Via Sacra e il Museo del Bosco

0

Opere di valorizzazione in vista per Rocca di Papa. Tredici i comuni finanziati

Con l’approvazione da parte della Giunta della Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini del progetto presentato dal Comune di Monte Compatri, si conclude l’azione del Piano Operativo 2014 – 2015 dell’Ente dedicata al sostegno di iniziative progettuali di valorizzazione del territorio, presentate dai Comuni dell’Ente. A Rocca di Papa, con questo finanziamento, l’Amministrazione Comunale avvierà i lavori del Museo del Bosco (delle tradizioni popolari e contadine) e potrà intervenire sulla sistemazione della Via Sacra. Una buona notizia per gli amanti dell’ambiente e dell’archeologia. Il Comune di Montecompatri ha ottenuto invece un cofinanziamento di € 32.000,00 per un intervento di recupero, messa in sicurezza e consolidamento di un muro in Via Campo Gillaro. A quest’ultimo intervento si aggiungono quelli già finanziati, per il medesimo importo, agli altri Comuni e in corso di realizzazione.

Sono stati dodici su tredici, i Comuni che hanno approfittato dell’opportunità offerta dalla Comunità Montana di valorizzare un angolo del proprio territorio comunale grazie ad un’opera finanziata con le risorse oculatamente risparmiate e reinvestite dall’Ente montano sull’area. I progetti riguardano in gran parte il recupero o la creazione ex novo di aree verdi con l’installazione di nuovi arredi e giochi per bambini, la creazione di aree sgambatura cani, come nel caso del progetto di riqualificazione di Villa Clementi a Cave. Attenzione anche per il patrimonio storico ed artistico, come nel caso di Rocca di Papa, come testimoniato dal progetto del Comune di Palestrina che prevede il restauro del monumento a Pierluigi da Palestrina. Colonna si occuperà di riqualificare lo storico fontanile pubblico, mentre a Rocca Priora sarà allestita una vera e propria “terrazza” pubblica su Roma.

Tutti gli interventi finanziati, consentiranno dunque ai cittadini di usufruire di nuovi spazi pubblici o di vedere restituite alla collettività aree già esistenti opportunamente riqualificate e valorizzate.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com