Rocca di Papa, l’outing degli “Ecologisti per la Sinistra”: “Al fianco del Pd con il nostro contributo di idee e persone”

0

ecologisti per la sinistra_logoROCCA DI PAPA / Attualità – Con una nota il gruppo degli “Ecologisti per la Sinistra”, che vede tra gli esponenti Giancarlo Trombetta, in vista del prossimo appuntamento elettorale ufficializzano la loro posizione, al fianco del Partito democratico, per la stesura di un programma di governo condiviso.

“Nel far seguito al documento politico programmatico presentato  alla dirigenza politica del PD da parte degli “Ecologisti per la Sinistra di Rocca di Papa” e approvato dal PD di Rocca di Papa – scrivono – , si riafferma che in occasione della prossima tornata elettorale per il rinnovo del Consiglio Comunale di Rocca di Papa, noi “ Ecologiste ed Ecologisti di Sinistra” della città intendiamo proporre, attraverso il programma presentato, il nostro contribuito di idee e di persone e di prassi per l’elaborazione di un programma comune per una alleanza della compagine di centrosinistra per governo di Rocca di Papa.

Si concorda che l’alleanza politica di centrosinistra  vedrà rappresentati all’interno della compagine per le imminenti elezioni amministrative del giugno 2016, uomini e donne  appartenenti alle forze politiche che  condivideranno un programma comune di centrosinistra da sottoporre al vaglio dei cittadini di Rocca di Papa. A tale scopo  ci riconosciamo in un’idea radicalmente nuova di sinistra, che considera superate la fasi politiche rappresentate negli scorsi anni dai tentativi, pur appassionanti, di riunificazione della sinistra; è nostra ferma intenzione ripartire con metodi e prassi nuove per una vera e profonda unità delle forze della sinistra in Italia e a Rocca di Papa.

E per fare questo occorre innanzitutto definire l’obiettivo e l’indirizzo strategico per Rocca di Papa del futuro, la città che immaginiamo e desideriamo, quella per la quale è giusto battersi e impegnarsi facendosi carico delle difficoltà naturalmente insite in ogni percorso di possibile alleanza politica.

Di una cosa siamo certi, al di là di qualsiasi dubbio: il futuro prossimo politico della città non può, non deve, assolutamente limitarsi al governo dell’esistente, alla gestione della normale e semplice amministrazione del quotidiano, ad un’idea di prassi di governo che non fa i conti con i sempre più rapidi cambiamenti, politici, economici, culturali, ambientali e climatici che investono la nostra città, l’Italia e l’Europa tutta”

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com