Giornata calda per lo scacchiere politico di Rocca di Papa, tra grillini, sinistre e Crestini

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – E’ stata una giornata calda per lo scenario politico di Rocca di Papa, in vista delle elezioni amministrative che già vedono in corsa la candidata del centrosinistra, scelta dalle Primarie, Silvia Marika Sciamplivotti. Mentre si cominciano a vedere segnali più o meno ufficiali della nascita di una lista a Cinque Stelle – con Gianluca Boccanera che invita la cittadinanza ad un incontro domani, venerdì 8 aprile alle ore 18 presso l’ex comitato di quartiere dei Campi d’Annibale, in aula consiliare la ”Sinistra Unita”, che raccoglie “Rifondazione Comunista, Sel e Lista Tsipras, hanno tenuto un incontro di presentazione dal titolo “Quale futuro per Rocca di Papa?”.  Altre candidature si scorgono quindi all’orizzonte.

Ma le novità odierne non si esauriscono qui. Emanuele Crestini, leader del movimento “Insieme per Rocca di Papa” ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco, dopo che alcune voci vedevano il gruppo orientare la scelta su altre persone, poi rivelatesi infondate. “La naturale evoluzione dell’associazione Insieme per Rocca di Papa, fondata nel 2013 e animata dal consigliere comunale Emanuele Crestini – si legge nella nota – , ha portato a ufficializzare la sua candidatura al ruolo di sindaco di Rocca di Papa”.

“Abbiamo definito il programma elettorale – continua Crestini – scandito obiettivi e strategie, coniugati tempi e soggetti attuatori e individuate possibili fonti di finanziamento istituzionali. Il lavoro di base è quindi stato fatto e reso pubblico, molto in anticipo rispetto a tutte le altre forze politiche”.

E sulle scacchiere, in vista del doppio turno, per la prima a volta in una città che dopo il censimento ha superato ufficialmente i 15 mila abitanti,  i candidati con tutta probabilità saranno  davvero tanti.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com