Rocca di Papa, il centrodestra si ricompatta con la candidatura a sindaco di Massimo Grasso

0

ROCCA DI PAPA/ Attualità – A dispetto di quanto si poteva evincere nei giorni scorsi, il centrodestra di Rocca di Papa ha trovato la sua sintesi nella candidatura a sindaco dell’avvocato Massimo Grasso. “Per consentire a Rocca di Papa un nuovo inizio si è capito che serve una proposta unitaria delle forze moderate e liberali, con un forte spirito civico: una risposta fuori dalle logiche di partito e dagli interessi dei partiti” scrivono in una nota le forze dei moderati, ritrovando quell’unitarietà che in precedenza rischiava di spaccarsi in tre fronti.

L’avv. Grasso si annovera nelle vicende roccheggiane per essersi messo a capo della vicenda delle salate bollette dell’acqua, sollevando la necessità di una class action di cui però non sono stati resi noti i risultati.

Ad appoggiare la candidatura sono  i consiglieri Enrico Fondi, Mario Gatta, Danilo Romei oltre a Roberto Fondi, Roberto Trinca, Dario Messina e Alvaro Fondi, che hanno deciso di mettere da parte il proprio protagonismo per convergere su quella che dopo attente valutazioni è stata ritenuta, per professionalità dimostrata, la migliore scelta in funzione amministrativa.

La sfida elettorale ora va riletta alla luce della nuova forza compatta e ricostituita, che complica il quadro degli schieramenti  in rotta, molto probabilmente, verso il secondo turno.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com