A Genzano trionfa l’integrazione con l’evento di chiusura del corso di lingua e cultura romena

0

ROCCA DI PAPA /Dintorni – Lo scorso 26 maggio all’Istituto C. Francesco de Sanctis di Genzano la prof. Măndica Neagu insieme al Preside Antonio Draisci hanno festeggiato la chiusura del corso di lingua e cultura romena LCCP, nelle scuole dei Castelli romani con il sostegno dell’Associazione Romena di Velletri, Padre ortodosso Razvan, la scrittrice Eliza Puscoi e Bibirig Irina Maria, insieme ancora al corpo docente italiano, presieduto dalla dolcissima Vicepresidente Raffaella Cremonini e ai genitori romeni con i loro figli che sono stati il fulcro della giornata trasformatasi in uno spettacolare e accogliente evento.

La giornata è stata incorniciata dai disegni di Maria Vitali e Cristina Paladuta, dalle poesie di Federico Vitali e dalle canzoni di una adolescente romena che ha cantato in inglese,romeno e italiano, Claudia Coman, per chiudersi poi con i libri regalati ai bimbi dalla stessa scrittrice”Matteo e la colomba bianca” bilingue italiano-romeno.

Sono stati discussi i progetti portati a buon fine, nonché i nuovi in programma. L’integrazione è stata la chiave magica: l’amicizia e la comprensione ha legato tutti i presenti e messo le radici verso nuovi traguardi . Nessuno dovrebbe dimenticare le origini delle proprie radici e mai evitare di farle conoscere, e allo stesso tempo amare e rispettare il paese che ci ha dato casa e ci ha accolti come dei figli.

Un grazie doveroso alla prof.ssa di storia per questa organizzazione avvenuta con il pieno appoggio del preside dell’Istituto C. Francesco de Sanctis.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com