Mondo Migliore, gli immigrati scavalcano e invadono proprietà private. Monta la protesta dei residenti

0

ROCCA DI PAPA / Attualità –  Mentre dagli organi informativi dell’Amministrazione comunale sono giunti fino ad oggi video e foto sugli incontri tenutisi a Mondo Migliore, divenuto centro di smistamento degli immigrati, tesi a tranquillizzare la cittadinanza e a veicolare messaggi di solidarietà e di integrazione, con la pregevole iniziativa di intrattenimento messa in atto da alcuni cittadini di Rocca di Papa, c’è un altro aspetto di questa vicenda di cui però si parla molto meno, anzi affatto. Tanti, tantissimi cittadini residenti nei comprensori residenziali che si trovano attorno all’ex centro spirituale di via dei Laghi (Tre Coni, Rocchetta di Elvira…), che ad oggi conta circa 350 presenze – si è detto in via temporanea fino al mese di dicembre -, sono preoccupati e pronti a farsi sentire.

A tutte le ore del giorno e della notte gli ospiti della struttura scavalcano le recinzioni (perché scavalcano se possono uscire? Possono uscire?),  e si trovano a passeggiare all’interno delle strade comprensoriali e delle proprietà private, spesso lasciando a terra rifiuti e, inspiegabilmente, tute. Una signora pare abbia anche raccolto tutti questi indumenti lasciati a terra durante il passaggio per riconsegnarli alla struttura. Si vedono camminare con buste piene in mano. Dove vanno? Rientrano nella struttura? Si chiedono instancabilmente i cittadini, che ormai stanno costituendo un fronte sempre più combattivo a fronte delle mancate risposte da parte dell’Amministrazione comunale.

Il nutrito gruppo di cittadini, che fin da subito ha lamentato anche i continui schiamazzi notturni e presenze non giustificate attorno ai confini del centro, hanno deciso di informare il Prefetto per richiedere spiegazioni, rassicurazioni sulla futura dismissione del centro di accoglienza, e soprattutto maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine nella loro zona.

Ieri sera una nutrita rappresentanza della zona si è riunita spontaneamente per capire quali siano le strade più giuste e funzionali per far si che anche la loro voce possa essere presa in considerazione.

 

Leggi anche..

La ‘prima volta’ di Rocca di Papa con gli immigrati a Mondo Migliore

Immigrati e solidarietà, Anna Maria Micelli ci racconta la sua esperienza a Mondo Migliore

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com