Chiusa la ‘Festa della pizza’ a Rocca di Papa: tanta gente, cultura e buona musica

1

ROCCA DI PAPA / Eventi – Si è conclusa ieri la quarta edizione della “Festa delle pizza”, evento creato dalla Pro Loco di Rocca di Papa e dedicato ad una prelibatezza tutta italiana, che forte dei nuovi innesti organizzativi e di idee dovuti al cambio amministrativo – tra cui l’associazione commercianti -,  si è svolta tra i vicoli del centro storico.

Il bilancio in termini di partecipazione è senza dubbio positivo. Le calde serate di questi tempi ben si prestano ad assicurare una massiccia presenza, che certamente deve far riflettere sulle opportunità che una programmazione estiva seria e curata con netto anticipo potrebbero apportare a tutta la città.

Ieri la gente è scesa per i vicoli del centro storico, tante persone sono giunte da fuori. La festa i è svolta tra le principali piazze del borgo, dal Carpino al Belvedere, intervallando a pezzi di pizza gli intrattenimenti musicali delle tante band e cantanti locali, gli Screpanti, lo spettacolo artistico ispirato ai colori del Laboratorio Centro Storico,  l’animazione per bambini e le apprezzate visite guidate tra i murales del centro storico e i monumenti storici di Rocca di Papa.

L’affluenza deve aver colto di sorpresa molti, tanto che sabato quasi tutti i forni avevano terminato l’impasto molto presto. “C’era bisogno a mio avviso di qualche altro punto per la vendita della pizza nelle piazze principali – ha detto a caldo nel post festa il presidente della Pro Loco, Andrea Basili – per rispondere in maniera più tempestiva alla richiesta. Nel complesso comunque la festa è andata bene e siamo abbastanza soddisfatti, e pronti a migliorare”.

Sul piatto ora si dovrà necessariamente ragionare sul futuro dell’associazione voluta nel 2011 dall’Amministrazione Boccia, dedita all’organizzazione delle feste cittadine – non senza fatica -, e che, per questo appuntamento si è vista mancare il sostegno economico delle casse del Comune.

“E’ venuta una bella festa da ripetere ma con un nome diverso ed anche con altri prodotti tipici di Rocca – aggiunge poi Basili, guardando al futuro -, però secondo me il format festival della pizza deve essere diverso più simile alle precedenti edizioni”. In attesa dei ringraziamenti ufficiali un dovuto riconoscimento da parte della Pro Loco va al  Comune, le associazioni locali e il Gruppo Archeologico Latino, l’associazione commercianti e tutti gli artisti intervenuti gratuitamente, la polizia locale i carabinieri la protezione civile.

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com