Monte Cavo, la denuncia di un runner: “Ho rischiato di essere investito da quelli che scendono a tutta velocità”

0

ROCCA DI PAPA / Attualità –  “Perdonatemi in anticipo per le lamentele che farò da trail-runner ma vorrei condividere con voi i miei dubbi e il mio pensiero” inizia così il post di un navigante  Facebook sulla pagina  “Salviamo il lago Albano”, che riguarda anche il territorio di Rocca di Papa e il mai risolto problema della presenza massiccia di bikers spericolati lungo i percorsi in discesa che da Monte Cavo giungono sulla via dei Laghi, all’altezza della rotatoria.

“In due occasioni ho rischiato di essere investito da quelli che scendono a tutta velocità da Monte Cavo lungo i sentieri dei boschi – scrive il frequentatore di questi incantevoli luoghi, come tanti altri -. Anche a me piace andare in bicicletta ma di certo non a quelle velocità sui sentieri stretti e senza visibilità”.

La questione è balzata più volte all’attenzione pubblica per via della pratica del downhill da parte di centinaia di bikers che si riversano soprattutto nel week end a Rocca di Papa, città divisa tra opportunità e sicurezza, e che è ancora lontana da una qualsiasi soluzione.

In passato l’Amministrazione aveva intentato la linea dura apponendo improbabili cartelli di divieto, perché trattasi di attività vietata e praticata soprattutto fuori pista, ma senza sortire alcunché di risolutivo. L’allora sindaco Boccia aveva anche incontrato alcuni rappresentanti delle varie anime che praticano tali sport estremi a Monte Cavo, i quali avevano sottolineato con tenacia il proprio amore per  il territorio a differenza invece di quelle frange di persone meno rispettose dell’ambiente.

La questione assai spinosa era stata per certi versi tramutata in opportunità di sviluppo in una labile progettualità, avanzata per prima dalla Pro Loco, per la realizzazione di un bike park segnalato ed in sicurezza, con vari percorsi per ogni tipo di disciplina. Ma il tutto, neanche a dirlo, giace in un cassetto.

Rocca di Papa e quella massiccia presenza silenziosa che si aggira tra i boschi

Downhill a Monte Cavo, Fontana : “Il Parco è contrario a pratiche distruttive”

L’Amministrazione apre ai bikers di Monte Cavo: “Collaboriamo tutti per valorizzare e rispettare il bosco”

Monte Cavo conteso tra natura e sport

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com