Rocca di Papa, ritrovati 12 ordigni bellici nel bosco

0

ROCCA DI PAPA – I Guardiaparco del Parco dei Castelli Romani, in collaborazione con i Carabinieri del Comando di Stazione di Rocca di Papa, hanno messo in sicurezza un’area boscata nel territorio comunale, dove un giovane Cittadino ha segnalato la presenza di diversi residuati bellici.

Si tratta di dodici ordigni (bombe da mortaio da 81), rinvenuti a poca distanza l’uno dall’altro, risalenti alla Seconda Guerra mondiale, un’arma largamente usata dagli eserciti italiano e tedesco dalla linea Caesar, costruita per difendere Roma.
L’ubicazione precisa è tenuta segreta per motivi di sicurezza. Il ritrovamento degli ordigni bellici è una costante nelle nostre zone, teatro della linea del fronte, e capita spesso di imbattersi in questo materiale che, è bene ricordare, può essere molto pericoloso.
Le operazioni di rimozione degli ordigni saranno svolte dal Reparto Artificieri della Cecchignola di Roma in stretta collaborazione con i Guardiaparco e i Carabinieri di Rocca di Papa.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com