Unipop: ”Mandano via noi e associazioni dal vecchio Comune: aiutateci”. ”Obiettivo” attacca la Giunta

0

ROCCA DI PAPA – Il presidente dell’Università Popolare di Rocca di Papa, il prof. Bob h Salmi, ha lanciato ieri sera un appello attraverso Facebook per avvisare la comunità di un provvedimento che rischia di mettere in serio pericolo l’esistenza di questa importante realtà locale. Il Comune ha infatti deciso di mandare via le associazioni del vecchio comune di in Via Ferri. Inevitabili le polemiche delle minoranze, in primo luogo di ”Obiettivo Cittadini e Territorio”.

‘La bellezza dell’apprendimento… Non e’ bello imparare e studiare?” – scrive il professor Salmì – forse hanno ragione in tanti…non serve ad alcunché… L’ università popolare di Rocca di Papa, come tutte le altre associazioni presenti nell’edificio conosciuto come “il vecchio comune”, deve liberare le due stanze che ha avuto il piacere di usare al meglio, e, nel ringraziare l’amministrazione per la fiducia e la comprensione legate alla nostra missione educativa e di formazione, vi invita, anzi vi prega di aiutarci a trovare una soluzione urgente nel reperire una struttura nuova nel cuore di Rocca”. ”I mezzi a disposizione sono limitatissimi – continua Salmì – crediamo più che mai in questa nostra missione mirante alla divulgazione dei saperi a costi contenuti(ssimi) e speriamo di poter contare su uno sforzo collettivo al fine di permetterci di aiutare tanti futuri discenti che potranno contare su una realtà, una risorsa, una forza seria, accreditata e concreta presente sul territorio con esperienza pluriennale. Per il bene di tutte e tutti, dei bambini, dei giovani in cerca di lavoro, per i meno giovani, desiderosi di imparare e studiare… Vi chiediamo di darci una mano…
Grazie per ogni vostro sforzo”.

Come detto, sin da subito la questione è diventata di dominio pubblico e il movimento di centrodestra ”Obiettivo Cittadini Territorio” ha fatto sentire subito la sua voce. ”Abbiamo appreso con sorpresa e dispiacere di una decisione della Giunta Crestini di sfrattare l’Università Popolare di Rocca di Papa con tutte le associazioni dal ”Comune vecchio” – scrive il movimento – Queste realtà, senza una base logistica da cui operare, sono destinate a scomparire. Obiettivo Cittadini Territorio vuole sapere, così come tutta la comunità che è venuta a conoscenza di questa grave decisione, per quale motivo la struttura deve essere liberata. Chiediamo trasparenza. Già è grave di per sé il fatto che la cosa sia emersa solo grazie alla denuncia del responsabile della Unipop e non attraverso i canali ufficiali (o servono solo per il ”miracolo della fontanella”?)”.

Nella prossima settimana si attende di capire come evolverà la vicenda, che sta già facendo discutere gruppi social e piazze di Rocca di Papa.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com