Rocca di Papa, sequestrata un’area per inquinamento e stoccaggio non autorizzato

0

ROCCA DI PAPA – E’ stata sequestrata nelle scorse dai Carabinieri di Rocca di Papa un’area all’interno di una ditta autospurgo in Via delle Rose. I militari hanno effettuato una denuncia per inquinamento e stoccaggio non autorizzato. Le indagini ora accerteranno e documenteranno i vari reati contestati alla luce dei rilievi fatti dall’Arma.

Nella nota ditta di autospurgo della città è stata rinvenuta una discarica a cielo aperto ed un pozzetto aperto in cui, probabilmente, i proprietari smaltivano illecitamente i risultati della propria attività, inquinando il sottosuolo.

Prosegue quindi il lavoro delle forze dell’ordine del territorio per individuare i reati ambientali e sanzionarli come prevedono le norme vigenti. Già nel corso dell’estate Polizia e Locale e Carabinieri si sono adoperati al fine di tutelare la salvaguardia delle aree boschive e di quelle più periferiche, ove gli illeciti possono essere perpetrati con più facilità.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com