Rocca di Papa, da Vicolo di Caprari appello al Comune: ”Intervenite contro il degrado”

0

caprari-3ROCCA DI PAPA – Lettera aperta agli organi competenti di un cittadino

Gent.mo Assessore all’ambiente del Comune di Rocca di Papa , Dott.ssa Veronica Cimino, buongiorno,

Apprezzo moltissimo questa nuova iniziativa al punto che vorrei entrare a far parte del neonato gruppo da Lei fondato denominato appunto “SEGNALAZIONI DEGRADO AMBIENTALE”.
Ancor prima di essere ammesso a far parte di questo nobile e meritevole gruppo, vorrei segnalare una situazione di estremo degrado che purtroppo persiste da circa 455 giorni in pieno centro storico a Rocca di Papa e, precisamente, in Vicolo dei Caprari in un’area compresa tra i numeri 5 e 9.

Questo antichissimo ed una volta pittoresco vicolo è attualmente in stato di completo abbandono. Infatti, come si può ben notare dalle foto allegate, rifiuti di ogni genere vengono depositati quotidianamente a ridosso di un ponteggio metallico, eretto più di un anno fa, per la messa in sicurezza di un appartamento andato completamente distrutto a causa di un violento incendio divampato alcuni anni orsono: come se non fosse già di per se abbastanza critica la situazione, ai rifiuti si sono copiosamente aggiunte delle collinette di guano prodotto a livelli industriali da una nutrita colonia di piccioni che hanno fatto del ponteggio metallico la loro dimora ideale su cui allevare i loro pulcini.caprari-1

Tali rifiuti, di cui alcuni particolarmente tossici, e gli escrementi dei piccioni sono situati purtroppo a meno di due metri dalle mie finestre posizionate a livello strada. Ho segnalato questo scempio in più occasioni agli organi competenti ( Asl, Comune, Polizia locale, guardia forestale, quotidiani locali, ecc.) ma, purtroppo, senza alcun risultato.

Potremmo a questo punto, persa ogni speranza di intervento da parte degli enti locali e rinnovando sopraelencati e dalla pubblica amministrazione in generale, provvedere noi stessi (Gruppo) alla rimozione di questi rifiuti onde tentare di salvaguardare, oltre al decoro di questo depauperato centro storico, soprattutto la salute di chi ha la sfortuna di esserci costretto a  vivere?

Allego alla presente, oltre alle foto, alcune inutili PEC inviate agli enti interessati a cui, puntualmente, non è stato mai risposto.

Confidando che questo sarà sicuramente il “tredicesimo” intervento del Gruppo WHATS APP da Lei fondato denominato “Segnalazioni degrado ambientale”, e rinnovandoLe i miei sentimenti di profonda stima per questa nobile iniziativa,

Le invio i miei più cordiali saluti.
Stefano Modugno

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com