Rocca di Papa – Tolti i veli sull’Ufficio Staff del sindaco: Crestini ha scelto Marcello Loisi

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – Dopo aver esaminato circa 190 domande il sindaco di Rocca di Papa Emanuele Crestini ha scelto Marcello Loisi per ricoprire il ruolo di Ufficio Staff, con orario part time a 27 ore settimanali.

Marcello Loisi, colui che ha curato tutta la compagna elettorale di Crestini, e colui che una volta conquistato lo scranno di primo cittadino aveva preso in consegna password e direttive di tutta l’organizzazione dell’ufficio – a che titolo se lo sono chiesti in tanti -, salvo poi eclissarsi per non alimentare voci, ora rientra di diritto in quello stesso ufficio che gli era già predestinato.

La notizia dunque non sorprende. L’esito del controverso bando di selezioni, pubblicato il 23 agosto e scaduto dopo solo sette giorni, che ha impegnato una sorta di commissione composta da dipendenti comunali nella disamina dei numerosissimi curriculum presentati, su cui però il sindaco si è espresso con “giudizio insindacabile”, ha sortito l’effetto che in tanti si aspettavano e che getta ancora più ombre sull’opportunità, se non sulla legittimità, di tale avviso pubblico.

Tanti i punti interrogativi. Tal Marcello Loisi è veramente il più idoneo a ricoprire tale ruolo tra i circa 200 pretendenti? Era necessario fare un avviso pubblico e scomodare così tante persone se poi la risorsa di cui necessitava il sindaco era proprio accanto a lui?

La decisione di ricorrere ad un bando di selezione dunque, che non ha nulla a che vedere con un bando vero e proprio, in cui c’è una commissione che decide sui titoli e non sui nomi, e avverso cui è possibile fare ricorso, si è svelata in realtà una “farsa”.

 

Il sindaco di Rocca di Papa cerca il suo staff con un bando pubblico, vero o presunto tale…

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com