Rocca di Papa – L’associazione commercianti precisa sulla Sagra: “Togliamo il nostro simbolo per correttezza”

0

massimo-fondiROCCA DI PAPA / Attualità – Sul dilemma dei simboli inseriti nel manifesto della Sagra delle Castagne è il presidente della costituenda associazione commercianti, Massimo Fondi, a specificare il perché della decisione di togliere la propria immagine, cui si è giunti nel corso della riunione di lunedì. “La Sagra è  della Pro Loco – sottolinea Massimo -, noi partecpiamo con entusiasmo alla pari delle altre associazioni, quindi abbiamo pensato che per correttezza è necessario togliere il nostro simbolo”.

“Forse per una sorta di continuità con la Festa della Pizza e con la Mangialonga, che ci hanno visto tra gli organizzatori insieme alla Pro Loco – continua Massimo – è stato riproposto nuovamente il nostro simbolo per la Sagra, nella quale noi però non centriamo nulla e la regia è tutta della Pro Loco”.

In merito alla nuova formazione che ancora una volta vede ricomposto il fronte dei commercianti di Rocca di Papa, il presidente ha aggiunto: “Siamo rinati e pronti a collaborare con tutti, prendendo il buono da ognuno. Contiamo una cinquantina di iscritti ad oggi e intendiamo essere un valore aggiunto per la categoria e per tutta la città di Rocca di Papa. Quando la Pro Loco ci ha contattato per collaborare alla Sagra siamo stati ben lieti di accettare e di lavorare con le altre associazioni”.

Un consiglio direttivo composto da 12 persone, con Massimo Fondi e Tiziana Ulisse a tirare le fila di una compagine che ha nuovamente voglia di affacciarsi sulla scena cittadina con il suo peso specifico, che ad oggi sta muovendo i suoi primi passi col difficile compito di ridare voce e spazio al commercio di Rocca di Papa.

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com