Rocca di Papa – L’Amministrazione annuncia le linee programmatiche e i nuovi delegati del Sindaco

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – Nel corso del Consiglio comunale di giovedì l’Amministrazione comunale di Rocca di Papa ha presentato all’assise le linee programmatiche del governo, che ricalcano sostanzialmente il programma elettorale premiato dai cittadini a giugno scorso.
Un passaggio dovuto, fatto però, ed è stata la consigliera Silvia Marika Sciamplicotti a sottolinearlo, oltre i limiti stabiliti nell’articolo 22 dello Statuto Comunale, che fissa come termine ultimo i sessanta giorni seguenti all’insediamento. “Si tratta di un limite non perentorio” hanno replicato dalla maggioranza, eppure, ha ribadito la consigliera di minoranza: “Se esistono dei regolamenti vanno rispettati. Non siamo a casa nostra, è una questione di rispetto”, sottolineando inoltre come ad essere disatteso sia stato anche il comma in cui si dispone che gli atti vengano messi a disposizione dei membri dell’assise dieci giorni prima della data del Consiglio.

Tra polemiche varie, sguardi e toni intrisi di rancore, e qualche scivolone di cattivo gusto, le linee programmatiche sono state lette punto per punto dalla consigliera Lorena Gatta. Una sfilza di intenti sostanzialmente già noti, dai boschi al turismo, passando per il rilancio del commercio e delle attività artigianali, la trasparenza e la comunicazione, la delocalizzazione delle antenne e la bonifica di Monte Cavo, un ufficio dedicato ai finanziamenti europei, il risanamento urbanistico del centro storico, l’eliminazione delle strisce blu, la realizzazione di un asilo nido comunale, lo sportello del cittadino ed un canile, lo sportello Radon e l’Università olistica.

Durante l’assise, che ha avuto il suo fulcro nel momento della discussione delle interrogazioni dei consiglieri di minoranza, alcune vecchie di mesi e di cui daremo conto in seguito, il sindaco Emanuele Crestini ha reso note le ulteriori deleghe date a consiglieri e cittadini: a Eleuteri Vincenzo sono andati i servizi cimiteriali, a Paola Trinca, come avevamo già accennato, la delega alla frazione del Vivaro, alla consigliera Laura Fico il benessere scolastico e lo sport, al consigliere Paolo Gatta i servizi residenziali, assistenza domiciliare, Aec, e a Enzo Labasi, preside in pensione, le politiche scolastiche.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com