Il ‘Movimento per Rocca di Papa’ riaccende l’attenzione sul ”Nuovo Comune”

0

ROCCA DI PAPA – ”Nuovo comune” di nuovo al centro del dibattito politico. E’ il Movimento per Rocca di Papa a richiedere oggi dei chiarimenti su un’opera ferma da anni e che necessità di essere sbloccata. ”Mentre le chiacchiere si rincorrono sulle feste paesane o sugli sproloqui inerenti il Centro di Accoglienza di Mondo Migliore – dicono da MRP – il paese continua a soccombere sotto il peso dei grandissimi problemi troppo spesso denunciati e mai affrontati. Questa situazione sembra piacere molto all’Amministrazione Crestini che non fa nulla per spegnere le polemiche, anzi le alimenta con post sui social e, naturalmente, con “comizi da bar”. La difficoltà nell’affrontare i reali problemi è evidente e confermata dal fatto che il Sindaco, ancora oggi, non delega l’assessorato dei Lavori Pubblici cercando di gestirlo direttamente, senza aiuti esterni”.

L’ex Hotel Europa è un vero problema – secondo il movimento – non solo per l’Amministrazione, ma per i cittadini che prima o poi si vedranno costretti a dover far fronte ai milioni di euro (forse più di tre milioni) necessari per la definizione dei lavori ”visti i gravi errori politici e tecno-amministrativi”. Errori passati, secondo il raggruppamento –  che hanno precise responsabilità nel corso di una lunga stagione inconcludente.

”Non riusciamo a capire perché l’attuale Amministrazione non si sia attivata nelle opportune sedi per porre fine ad uno scandalo – prosegue MRP – che, oltre a deturpare la piazza principale, ben presto ricadrà sulle spalle dei già tartassati contribuenti. Eppure l’attuale Sindaco Crestini già da oltre un anno ha acquisito – con la nostra partecipazione e collaborazione – tutta la documentazione necessaria a far valere i diritti e le istanze degli onesti cittadini che non vogliono più pagare con le proprie tasche gli errori e i soprusi di una classe dirigente incapace”. Un’accusa lanciata già durante la campagna elettorale e che ora viene riproposta per intero. Nel frattempo il Movimento per Rocca di Papa ha presentato una nuova domanda di accesso agli atti per verificare un eventuale danno erariale da sottoporre alle competenti Autorità Amministrative.

I problemi della città, comunque, non si fermano al ”Nuovo comune” e che MRP ha già promesso che li illustrerà tutti nei prossimi giorni.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com