Non si arresta lo sciame sismico del Centro Italia. E ai Castelli romani? Parla l’esperto..

0

giulianaROCCA DI PAPA / Attualità – Sono ancora visibili i segni dell’ultimo terremoto che ha colpito anche la città di Rocca di Papa, quando, a ridosso degli anni ’90, in parecchi furono sfollati e ospitati nei container. Storie e paure non lontane riaccese nell’ultimo periodo dallo sciame sismico che sta interessando il Centro Italia, che ha prodotto scosse sismiche avvertite prepotentemente anche da noi, generando apprensioni.
Il persistere delle scosse non lascia scampo alle popolazioni colpite, che hanno visto sgretolarsi sotto ai propri occhi intere cittadine, la propria vita e quella della propria famiglia.
E il timore che episodi simili giungano fino a noi è comunque sempre presente, tanto che era persino circolata la voce di nuovi terremoti con epicentro proprio ai Castelli romani.
A smentirlo però è stata la geofisica, direttrice del Museo di Rocca di Papa, Giuliana D’Addezio, alla quale abbiamo chiesto di spiegarci cosa sta accadendo e quali sono i pericoli per le nostre zone.

Continua a leggere…

 

200 km di distanza mettono al “sicuro” i Castelli romani. Ma c’è il Vulcano…

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com