Rocca di Papa – Per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia scompare il criterio della vicinanza al plesso

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – A gennaio è tempo di iscrizioni alla scuola statale ed è montata la protesta dei genitori di Rocca di Papa per via delle modifiche introdotte nei criteri per la compilazione della graduatoria di accesso.
Quest’anno, infatti, anche per la scuola dell’infanzia, è scomparso il criterio della vicinanza al plesso, e molti genitori si dicono preoccupati dell’eventualità di vedere il proprio figlio iscritto in un plesso distante dalla propria abitazione.

Per molti la dislocazione degli istituti sul territorio rende abbastanza disagevole per chi abita nella parte bassa della città arrivare fino ai Campi d’Annibale, o viceversa. Quello che si profila, dunque, a fronte della facoltà di scegliere dove iscrivere il proprio figlio, è la scomparsa della precedenza accordata a chi abita nello stesso quartiere in cui si trova il plesso.
La situazione più critica si registra alla scuola dell’infanzia del plesso “Giardino degli Ulivi”, che si trova in zona Vigne, quello più gettonato e che da anni presenta ormai una cronica mancanza di posti e file di attesa lunghissime.

I criteri ad oggi validi per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia sono, in ordine di valenza:

-Il rispetto dei termini di presentazione della domanda
– La residenza nel Comune
– Bambini portatori di handicap
– Anno di nascita
– Unicità genitoriale
– Genitore dipendente/lavoratore presso l’istituto scolastico
– impegno lavorativo delle figure genitoriali
-Fratelli/sorelle frequentanti il plesso
– Data di nascita

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com