Il presidente dell’associazione “Città per la Fraternità” esprime rammarico dopo le polemiche e rilancia sui valori e sui progetti

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – A seguito dell’articolo pubblicato nella giornata di ieri (LEGGI), sulle vicende che hanno riguardato l’assemblea annuale dell’Associazione “Città per la Fraternità”, con protagonista il sindaco Emanuele Crestini,  il sindaco di Castel Gandolfo, Milvia Monachesi, nonchè presidente dell’associazione ha espresso rammarico per le notizie riportate, che hanno messo in cattiva luce l’associazione e l’impegno di molti nel portare avanti valori e progetti nella vita quotidiana delle persone di tutto il mondo.

“L’associazione è altra cosa rispetto alle diatribe politiche interne ai singoli Comuni” ha detto la presidente, che ha poi diramato un comunicato stampa che vi sottoponiamo per intero.

“L’Associazione Città per la Fraternità, in riferimento all’articolo “Crestini snobba ”Città della fraternità” e critica l’associazione nata per Chiara Lubich” esprime il suo rammarico ed il suo disappunto per aver visto unite, a semplici interpretazioni localistiche, termini e persone come Fraternità e Chiara Lubich che sono di ben altro e alto valore e spessore. Il resoconto di un’Assemblea pur non riservata, ma senza la presenza di pubblico e senza che le conclusioni siano state ancora verbalizzate, nulla ha a che fare con un dibattito per quanto aperto e franco, non è inerente alle rapide e sommarie conclusioni riportate.

Dispiace che sia stato citato nessun’altro degli importanti punti all’Ordine del Giorno, come ad esempio il progetto di Pace e Fraternità in sinergia col Comune di Betlemme. Inoltre, mortifica e non valorizza l’impegno, la dedizione di amministratori giunti dal Piemonte, dall’Emilia Romagna, dalle Marche, dall’Umbria e dalla Sicilia, quindi con il sostegno di spese, che hanno profuso spirito costruttivo e propositivo nella loro venuta a Roma e nell’ambito dell’Assemblea. Rammarica e dispiace, altresì, che nulla si sia riferito dell’importante e partecipato convegno sull’Europa e della cerimonia di premiazione piena di stimoli e di emozione. Ci auguriamo che in futuro l’attenzione e l’interesse possa essere riservato anche alle piccole, ma riteniamo rilevanti, iniziative e progetti di contenuto, che l’Associazione Città per la Fraternità, porta avanti con umiltà e impegno da 9 anni”. 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com