Pro Case torna all’attacco: ”Sindaco, faccia il consiglio comunale sulle acquisizioni” – IL VIDEO

0

ROCCA DI PAPA – Alessio Iadecola, presidente del Comitato Pro Case, ha nuovamente rilanciato con un video la sua richiesta di indire un consiglio comunale per la vicenda delle acquisizioni e dei dinieghi in sanatoria delle abitazioni sorte spontaneamente a Rocca di Papa negli scorsi anni.

”Circa un mese fa è stata protocollata dal Comitato una richiesta di consiglio comunale straordinario con ordine del giorno acquisizioni e dinieghi in sanatoria – afferma Iadecola – è passato un mese e ancora non riceviamo risposta. Abbiamo mandato solleciti al sindaco privatamente e sulla pagina ufficiale del Comune, ma senza risultati”. Iadecola ha poi fatto vedere un video di quando Crestini, da consigliere comunale, chiedeva con grande veemenza un consiglio comunale, proprio sulla vicenda dell’abusivismo, al sindaco Boccia e all’assessore all’Urbanistica Marika Sciamplicotti.

”Crestini, quando era consigliere comunale, all’epoca diceva che i cittadini da giorni si vedevano recapitare le lettere di acquisizione. Caro sindaco, noi è un anno e mezzo che conviviamo con queste lettere. C’è gente che non ci dorme la notte. Vogliamo sentire la voce dell’amministrazione su questa vicenda. Che timore c’è? Chiediamo risposte anche all’assessore all’Urbanistica, Veronica Giannone, perché da voi siamo gestiti ed amministrati”.

Il tema riprende quindi energia. Il Comitato Pro Case questa volta non fa sconti e il tono sembra essere quello della pazienza che sta per terminare. All’amministrazione comunale ora il difficile compito di risolvere un problema che si trascina da molti mesi.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com