L’Alveare, petizione rivolta ai sindaci per il rilancio della castanicultura

0

ROCCA DI PAPA – A seguito di quanto emerso nel Convegno “Rilancio del castagno: gestione sostenibile e bio-prodotti” tenutosi a Rocca di Papa il 12 novembre 2016, l’ALVEARE (Associazione Amici del Castagno di Rocca di Papa) ha indirizzato due petizioni: una ai Sindaci dei Comuni montani dei Colli Albani (Rocca di Papa, Rocca Priora, Monte Porzio Catone, Monte Compatri, Artena, Velletri e Lariano) e l’altra al Presidente Zingaretti e ai Gruppi consiliari della Regione.

La petizione rivolta ai Sindaci chiede loro di impegnarsi a promuovere alcuni semplici, ma essenziali passi istituzionali necessari al rilancio della castanicoltura. Questa attività tipica della zona albana, infatti, sta soffrendo in maniera particolare l’attuale congiuntura economica e ha bisogno, per riprendere slancio, soprattutto di un adeguato quadro normativo e di scelte amministrative lungimiranti. Tutto ciò non comporta investimenti finanziari insostenibili, ma, al contrario, rende possibile l’accesso ai finanziamenti europei, senza i quali il settore boschivo non può permettersi i miglioramenti qualitativi e produttivi indispensabili per affrontare proficuamente i mercati.

A Zingaretti e ai Gruppi Consiliari regionali, invece, si chiede soprattutto la rapida modifica di alcune norme che di fatto impediscono la cura dei boschi cedui e la creazione di un tavolo di lavoro per affrontare le criticità del settore in maniera consapevole ed efficace. A sostegno di questa iniziativa si sono schierati i protagonisti del mondo boschivo albano: aziende e operatori boschivi, dottori forestali e agronomi, proprietari e associazioni.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com