Rocca di Papa – Gas Radon, i primi dati (non ufficiali) delle rilevazioni nelle scuole presentano valori oltre la soglia

0

ROCCA DI PAPA/ Attualità – A seguito di un’interrogazione sulle rilevazioni del gas Radon, avviate nei mesi scorsi dall’Amministrazione comunale, il consigliere di minoranza Ottavio Atripaldi ha interrogato, nel corso del Consiglio comunale del 24 marzo, l’assessore all’Ambiente Veronica Cimino sui valori riscontrati.

L’assessore di Rocca di Papa, anticipando oralmente la risposta, ha reso noto all’assise che, sebbene la campagna di rilevazioni copra un periodo più lungo, i primi risultati relativi al controllo delle scuole sono arrivati già al termine dei primi tre mesi, e per una classe si sono riscontrati valori superiori alla soglia. “Non si tratta di dati certi – ha spiegato l’esponente della Giunta roccheggiana -, perchè gli stessi dovranno essere mediati con le risultanze del secondo periodo di rilevazioni che copre ulteriori nove mesi”.
“Al momento abbiamo dato indicazione per una maggiore areazione – ha riferito ancora Cimino – ma non siamo in possesso di dati reali e quindi non possiamo ancora prendere provvedimenti in merito”.

La campagna di rilevazioni sul gas Radon, un problema troppo spesso sottovalutato ai Castelli romani,  è stato uno dei primi progetti messi in campo dall’assessorato all’Ambiente poco dopo l’insediamento.

Rocca di Papa, il Radon alla ”Montanari” misurato grazie ad una tesi di laurea

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com